Martedì, 26 Febbraio 2019 14:30

ALBENGA E ALASSIO In evidenza

Monumenti medioevali (e non) della Liguria di ponente
Sabato 23 Marzo 2019

Attenzione alla data: in origine era stata prevista per il 3 marzo 2019

Una gita che per l’intera giornata unisce gli aspetti archeologici a quelli naturalistici.
Al mattino è prevista la visita alla città romana di Albingaunum, sito strategico nella conquista romana dei territori liguri in età romana tardo repubblicana. La città è stata uno dei più importanti centri durante l’età imperiale sino a diventare sede della più antica diocesi ligure nel 451. Il percorso ad Albenga prevede la visita al Museo Navale Romano, dove sono esposti la ricostruzione ed i reperti della nave romana naufragata di fronte alle sue coste, all’impianto romano della città, ed al battistero paleocristiano, tra i più antichi conservati in Italia. Se vi sarà tempo, un’occhiata alla cattedrale romanica e al cosiddetto “Ponte Lungo”.

La visita prosegue lungo il tracciato della Via Iulia Augusta: fu progettata come collegamento diretto verso le province della Gallia dall’imperatore Augusto poco dopo la conquista dei territori delle Alpi Marittime (14 a.C.). La Via si snodava dal fiume Trebbia, in Emilia, al fiume Varo, in Costa Azzurra. Un tratto eccezionalmente conservato consente di percorrere l’antica via fino ad Alassio, immersi in un paesaggio e circondati da una vegetazione che evocano la suggestione dell’antico ambiente mediterraneo, fra  ruderi di sepolcri. Una volta giunti ad Alassio, si visiteranno i giardini di Villa La Pergola: un raro esempio di parco “anglo-mediterraneo” interamente preservatosi nella sua estensione originaria. Il parco nacque nella seconda metà degli anni settanta dell’Ottocento dal desiderio del Generale Montagu McMurdo e di sua moglie Lady Susan Sarah Napier di realizzare una dimora privata per trascorrere la stagione invernale e la primavera in Riviera.

Originariamente l’attuale Villino della Pergola era la residenza estiva dei Conti della Lengueglia. La villa secentesca era circondata da coltivazioni a terrazza di agrumi, ulivi e carrubi, i cui frutti servivano per nutrire gli animali da soma e caratterizzata da alcune lunghe pergole sulle quali crescevano piante di vite. L’intervento creativo dei McMurdo si caratterizzò anzitutto per trasformare quello che in origine era un podere agricolo ligure di campagna in un vero e proprio parco di piacere, introducendo molte piante ornamentali e alcune balaustre in terracotta per delimitare i punti panoramici di maggior pregio.

I McMurdo, inoltre, costruirono l’altro edificio principale che sorge all’interno del parco, Villa della Pergola, e unirono i due ampi settori del parco con alcuni ponti in legno che permettevano di scavalcare l’antica mulattiera che sale lungo la collina senza mai uscire dal parco. Dopo alcuni cambi di proprietà, l’intervento di Daniel Hanbury un tempo e di Paolo Pejrone più recentemente, i giardini e le spettacolari collezioni di glicini e di altre piante ornamentali sono tornati all’antico splendore.

Il ritrovo è fissato nel giorno prestabilito in TORINO Corso Stati Uniti 21/23 davanti al Palazzo della Regione alle ore 6,15 con partenza alle ore 6,30 precise.
Rientro previsto ore 21.00 circa
Numero partecipanti: minimo 25 - massimo 50
Quota di partecipazione (indicativa salvo conguaglio ed eventuale contributo): soci CRAL e loro familiari Euro 60
La quota comprende: il viaggio A/R in pullman, tutti gli ingressi ove previsti,la guida per l’intera giornata, sistema di microfonaggio, PRANZO LIBERO.

Le adesioni dovranno pervenire al Circolo entro e non oltre il 1° marzo 2019 utilizzando il consueto mod. 4243 e saranno accettate fino ad esaurimento dei posti disponibili (si terrà conto della data di pervenimento al del modulo alla Segreteria del Circolo).
N.B. per motivi organizzativi non verranno effettuate fermate intermedie in Torino.

ATTENZIONE: Possono partecipare all’iniziativa esclusivamente i soci CRAL e loro familiari conviventi ed i soci FITEL regolarmente registrati presso il Circolo Unicredit. Tassativamente non sono ammesse sostituzioni di partecipanti senza aver prima avvisato la Segreteria del CRAL. In caso contrario non potranno più partecipare alla manifestazione in oggetto
Munirsi di scarpe comode. La passeggiatada Albenga ad Alassio durerà circa 40/45 minuti ( tempo permettendo)

Letto 61 volte Ultima modifica il Martedì, 26 Febbraio 2019 14:38

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.