Mercoledì, 06 Aprile 2022 10:34

Gruppo Credito & Solidarietà

Emergenza al cubo.

Se pensiamo alla Pasqua di tre anni fa, quella del 2019, non ci viene certo in mente un periodo sereno: il problema del surriscaldamento globale stava imponendosi in tutta la sua drammaticità a livello mondiale, in Italia il tema dell’accoglienza dei migranti stava diventando particolarmente divisivo, l’economia mondiale ed italiana stentava a risollevarsi dopo le grandi turbolenze ereditate dal periodo precedente, con gravi conseguenze in tema di disoccupazione e disuguaglianze sempre più marcate.

Eppure, se confrontiamo quel periodo con quello attuale, ci sembra ora un periodo “quasi” felice, nella sua problematica ordinarietà. Alle emergenze di quel tempo sono seguite una terribile pandemia, dalla quale non siamo ancora del tutto usciti, con il suo tristissimo tributo di morti e di sofferenze per tutti, ed ora la ancor più terribile guerra in Ucraina, con distruzioni e sofferenze inaudite (e potenziali drammatiche ripercussioni economico-sociali), che ha evocato fantasmi del passato e timori addirittura di “escalation” nucleare.

All’emergenza è seguita un’altra emergenza e poi, tristemente, un’altra ancora: viviamo in un mondo di “emergenza al cubo”, possiamo dire.

Eppure, anche in questo terribile contesto, alcune luci di speranza hanno fatto e fanno da contraltare all’emergenza continua. Tra queste, il mondo delle solidarietà e dell’accoglienza ha fatto sentire – e continua a far sentire - forte, la sua voce, come è sotto gli occhi di tutti.

Nel suo piccolo, la Onlus Credito&Solidarietà-Torino ha proseguito con determinazione la propria opera di solidarietà, nonostante i vincoli e le difficoltà del momento. Il bilancio del 2021, recentemente approvato, e che troverete pubblicato nell’apposita sezione del nostro Sito Internet:   www.creditosolidarieta.it, testimonia il nostro sforzo, in virtù del quale, nell’anno, sono stati raccolti circa 88.000,00 euro, messi a disposizione dei bisognosi sotto forma di aiuti alimentari alle mense per i poveri.

Ora, si avvicina la Pasqua, momento per i molti credenti di speranza nella redenzione, e, per tutti, occasione di riflessione, di ripensamento.

Nell’augurarVi, di vero cuore, più di un momento sereno, Vi esorto ad aprire, se potete, ancora una volta, il Vostro cuore alla solidarietà.

Chi desiderasse raccogliere questo invito può effettuare una donazione una tantum alla nostra Onlus, tramite bonifico: IBAN IT71Y0200801107000003012411.

Il Presidente Onlus Credito&Solidarietà

Lino De Vita

Letto 140 volte